Home > dove > Italia > Puglia > viaggio in Puglia

viaggio in Puglia


Un ponte fra l'Europa e l'Oriente nel Mar Mediterraneo: questo è da sempre la Puglia, e ogni aspetto della società, della cultura, dell'arte, e della vita pugliese è ancora oggi influenzata da tale posizione geografica, che ne ha favorito il contatto profondo con tutte le realtà mediterranee e soprattutto con quella del vicino oriente. Questo contatto lo troviamo nel bianco accecante delle case dei paesi della Valle d'Itria, che somigliano a Chora delle isole greche, nelle ville nobiliari dagli splendenti arabeschi, nelle chiese, e nelle città fortificate. Ma la somiglianza esteriore dei paesaggi è dovuta alla presenza forte delle popolazioni saracene che si sono insediate nella zona a partire dal Medioevo, diventando parte integrante della popolazione locale. Tuttavia nella regione sono presenti insediamenti umani risalenti a migliaia di anni fa, testimoniati dalla presenza di dolmen e cromlech in tutto il Salento.
Nei musei e negli scavi archeologici si possono inoltre ammirare i segni splendidi della presenza in Puglia della civiltà dei Messapi, dei Greci e dei Romani, hanno lasciato il loro segno indelebile nel territorio pugliese, che possiamo oggi ammirare in vari musei, oltre che in scavi archeologici. Il passaggio degli Svevi, in particolare di Federico Barbarossa, è testimoniato principalmente dal castello di Oria, mentre il timore dell'invasione saracena si concretizzava nelle numerose torri di avvistamento disseminate su tutta la costa adriatica, così come nella città fortificata di Otranto.
Altro periodo di splendore architettonico e culturale è stato il Barocco, che nel Salento trovò forme e colori del tutto originali, creando lo stile inconfondibile del Barocco leccese, che risplende nelle bellissime chiese della città di Lecce, ma anche in quelle dei piccoli paesi salentini. Oltre a tutte queste testimonianze della storia pugliese, per cogliere l'essenza della regione, occorre volgere lo sguardo agli aspetti naturalistici e ambientali che la caratterizzano. L'ambiente naturale è qui costituito da paesaggi ed ecosistemi molto diversi a seconda della zona presa in considerazione: dal Parco del Gargano, all'entroterra foggiano, con i campi di grano che si susseguono a perdita d'occhio, alle aree protette delle gravine della Valle d'Itria, con i caratteristici trulli, gli uliveti, la terra rossa, al Salento, fra il mare Adriatico e Ionio, in cui sono presenti oasi marine protette...... Un mare dalle acque cristalline, purissime, che bagna talvolta delle alte coste, oppure dei litorali di sabbia bianchissima, o,infine, delle scogliere come quelle del Capo di S. Maria di Leuca, fra i due mari, che offrono stupende grotte e fondali spettacolari. Il mare, che è il vero ponte fra tante culture e razze diverse che hanno trovato ospitalità in Puglia nel corso della sua storia, il mare che oggi ci dà la possibilità di ritrovare il rapporto con la natura, proprio perché così incontaminato, il mare, che talvolta riesce a renderci veramente liberi......